Per il buon funzionamento di una democrazia

17 gennaio 2011

Il parco è immerso nella debole luce solare di un pomeriggio di gennaio. Ci sono uomini e donne che passeggiano con i loro cani, podisti che si allenano lungo la pista di terra battuta che circonda il laghetto, qualche anziano seduto su una panchina che contempla il gioco di riflessi che compone la luce sullo specchio d’acqua. Fermi in un angolo del parco stazionano due carabinieri. Montano due enormi cavalli grigio-bianchi, due splendide bestie quiete e sonnecchianti. Arriva un furgone bianco che manovra al centro del piazzale adibito a parcheggio per le macchine. Si ferma. Scendono sette uomini, facce squadrate, zigomi arrossati, capelli biondicci. Indossano vestiti sporchi di calce e polvere. Hanno un’aria sfinita. Passa un minuto e il furgone si rimette in moto, sgomma nel parcheggio e a grande velocità sparisce oltre il piccolo tornante di strada che porta verso la città. I sette uomini non badano a niente, a nessuno di quei tiepidi personaggi che animano il pomeriggio al parco. Vanno dritti verso il laghetto, si inginocchiano sulla riva fangosa, prendono manciate d’acqua e si sciacquano il viso, le braccia, il collo. Qualcuno di loro resta a torso nudo, si espone a questo scialbo sole invernale. Anche oggi avranno da celebrare la loro desolata vittoria, la loro fatica, il loro lavoro, entro sera saranno tutti molto ubriachi. Torno a casa, accendo la Tv, ascolto le notizie. Qualcun altro ha il duro compito di dirigere un paese. Mi domando se al giorno d’oggi servono più laghetti o più puttane per il buon funzionamento di una democrazia.

Annunci

Una Risposta to “Per il buon funzionamento di una democrazia”

  1. Josè Pascal Says:

    Navigando fra le onde del web mi sono piacevolmente incagliato in questo bel blog.

    Scrivo per passione con lo pseudonimo di Josè Pascal (figlio del fù Mattia Pascal e Ederì Buendìa discendente del grande colonnello Aureliano Buendía).

    Ti invito a visitare la mia scatola ed eventualmente collaborare.

    Se un giorno vorrai una lettera mi invierai a inparolesemplici@gmail.com

    buona vita e a presto spero


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: