Il tempo che mi faceva esultare

4 febbraio 2011

Sono uscito oggi per la prima volta dopo tre giorni di reclusione forzata. Ho ritrovato le cose nello stesso punto in cui le avevo lasciate. Seppure è un fatto innegabile che al di sopra di tutti noi non c’è ordine, ma caos, a volte trovo che il processo di civilizzazione umana abbia saputo dare una disciplina a questo caos. Perché è fuori di dubbio che ogni giorno di questa mia vita, io, uscendo di casa, troverò la piccola piazza in cui vivo, il giardinetto comunale dove i cani fanno i loro bisogni, il chiosco del fruttivendolo e la strada trafficata di macchine a qualsiasi ora del giorno, il portiere fermo sulla soglia del portone che guarda i passanti e saluta con un gesto svagato della mano, la fila di macchine parcheggiate lungo il marciapiede e le vetrine dei negozi in cui si rispecchia il piccolo tratto di cielo che qui è concesso. Tutte queste cose esistono ed esisteranno per sempre, perché appartengono al presente, e come tali sono imperiture. C’è una poesia di Dylan Thomas dal titolo Il colle delle felci che dice: “Ora io giovane e semplice sotto i rami del melo / presso la casa sonora e felice come l’erba era verde, / la notte sulla vallata radiosa di stelle, / il tempo mi faceva esultare”. Ho sempre pensato che il segreto del tempo sia la distruzione della solitudine. E quando non si riesce a parlare col proprio tempo si estingue ogni forma umana. Per questo le cose che ritroviamo ogni giorno, come dice Dylan Thomas, dovrebbero farci esultare.

Annunci

2 Risposte to “Il tempo che mi faceva esultare”

  1. Grimilde Says:

    Crescendo mi sono accorta di quanto quella routine, così tanto bistrattata negli anni “giovanili”, sia invece fonte di sicurezza. Ritrovare dei punti fermi, delle àncore (o forse meglio chiamarle boe) sparse sulla mia strada è così tranquillizzante!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: