In piena facoltà egregio presidente

24 febbraio 2011

Loro sono due disertori, entrambi colonnelli dell’aeronautica libica. Si chiamano Abdessalam Attiyah al-Abdali e Ali Omar al-Kadhafi. Il 21 febbraio sono atterrati a Malta con i caccia bombardieri, erano partiti da Tripoli con l’ordine di bombardare Bengasi, roccaforte dell’opposizione a Gheddafi. Le scarne notizie apparse sui giornali riferiscono che gli ufficiali hanno chiesto asilo politico e stanno fornendo informazioni sulle attività militari in corso nel paese nordafricano. Dalla Libia giungono le voci più disparate sul trattamento che viene riservato in queste ore ai militari che si rifiutano di sparare sui ribelli e di sottostare agli ordini di genocidio imposti dalla bestia ancora al potere, le più leggere parlano di orecchie e nasi mozzati ai disertori. Davanti alla morte di Dio a Tripoli, il rifiuto di questi disertori è la cosa più bella che sia arrivata dall’altra sponda del Mediterraneo nelle ultime settimane. Nella sospensione di ogni principio regolatore, di ogni verità che garantisca e guidi i passi di un intero popolo posto davanti alla prova più dura della sua storia, la decisione di questi due uomini ha una portata immensa. A loro darei il prossimo premio Nobel per la pace.

Annunci

Una Risposta to “In piena facoltà egregio presidente”


  1. […] This post was mentioned on Twitter by marta amara, Andrea Pomella. Andrea Pomella said: In piena facoltà egregio presidente – da Stella d'Occidente: http://t.co/P6TQyTn […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: