Partecipo ai social network perché in fondo li odio

25 maggio 2011

Partecipo ai social network per non perdere il contatto col resto del mondo. Partecipo perché è un modo come un altro per reperire informazioni. Partecipo pur essendo consapevole dei limiti tremendi che questi strumenti pongono allo sviluppo del pensiero. I social sono, al tempo stesso, universi troppo piccoli e troppo grandi. Prendere parte alla dinamica di un social significa andare al cuore della propria identità e in un certo senso tradirla. Leggo spesso di persone che, come in un trauma infantile, sviluppano in pubblico valori che in privato trascurano (quando non omettono deliberatamente). L’integralismo delle argomentazioni, la radicalizzazione del pensiero, sono componenti prevalenti nell’universo social. Le identità delle persone qui assomigliano molto spesso a una di quelle brutte fiction confezionate con cura dalla fabbrica di format di successo. Tutti cercano di omologarsi al modello di riferimento, rilanciando tematiche, usando gli idiomi dei gruppi dominanti, nel tentativo di sentirsi parte di una rete di simili. I social sono altresì la repubblica del patetismo, il luogo privilegiato in cui prende forma quella rincorsa al consenso che passa attraverso la condivisione di notizie affettate, tragiche, ipersentimentali, spesso inventate o deformate. Partecipo ai social network perché in fondo li odio, come odio le istituzioni sociali restrittive, i clan, le lobby, gli universi limitativi in cui viene disciplinato il pensiero. Partecipo ai social network perché, nonostante tutto, essi rappresentano una parte nel cammino verso l’emancipazione dell’umanità. E quindi non se ne può fare a meno.

Annunci

5 Risposte to “Partecipo ai social network perché in fondo li odio”

  1. foggyland Says:

    partecipo ai social network perchè mi diverte da morire scoprire che con alcuni amici persi da tempo non ci siamo in realtà allonanati troppo, e allora tutto quello che avevamo condiviso era sincero e onesto, e ci abbiamo creduto davvero. Partecipo ai social network perchè sono così fermamente convinta di me, che non mi spaventa nascondermi nella rete ma mi intriga l’idea di essere un punto di contatto fra punti. Partecipo ai social network perchè sto bene fouri e dentro le mura di casa, e quando magari una notte non dormo vado a cercare da qualche parte un consiglio, magari un libro o un autore che ancora non conosco, e il giorno dopo mi ritrovo in libreria con quel libro in mano. Il male non è mai nelle cose, in nessuna. Sta nei modi.

    • Andrea Pomella Says:

      L’hai detto in modo diverso dal mio, ma il senso è a grandi linee il medesimo. Se solo riuscissimo in ogni contesto a rimanere noi stessi.

  2. Bernardo Soares Says:

    E’ assai singolare il fatto che io trovi in questo post solamente un infinitesimo errore di parallasse nella misura delle parole: sostituirei “social network” con “processo di sintesi dei linguaggi”.

  3. stalker Says:

    ti leggo perchè mi piace il tuo gurdare il mondo e le cose, coglierne le sfumature, spesso la grazia e la crudeltà nel tuo intuire quello che ti circonda e immaginare le vite degli altri.
    qui invece ti ho trovato un po’ snob, approssimativo, nel voler prendere le distanze da ciò che odi e usi, per diffondere urgenze e per piccole vanità, quei peccati che in fondo non sono così gravi, e che ci restituiscono la nostra grande fallibilità.
    v.

    • Andrea Pomella Says:

      Be’, non è che poi ne prenda così tanto le distanze, visto come chiudo il post. In ogni caso, a volte, io SONO snob. Ebbene sì lo confesso.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: