Denti

14 giugno 2012

Frequentavo lo studio di un dentista. Era bravo per carità, questa è la prima cosa che bisogna dire dei dentisti quando se ne parla, il mondo si divide fra dentisti bravi e dentisti non bravi. Lui era bravo. Aveva però un difetto. Il difetto era il rapporto che aveva con sua moglie, o meglio, la sua ex moglie. Il fatto è che questa donna magra e con l’aria eternamente svampita era la sua assistente. Così capitava spesso che mentre io giacevo sulla poltrona con una ferramenta nella bocca e la sensazione di avere fra le gengive gli omini di Escher in affannoso movimento lui, il dentista, perdesse la pazienza con la ex moglie assistente. Con “perdere la pazienza” intendo una cosa ben precisa, intendo che bastava che lei gli porgesse una sonda paradentale sbagliata o non fosse abbastanza solerte con la lampada polimerizzatrice che lui andava in escandescenze, cominciava a inveire contro di lei, accusandola di essere – quando le andava bene – un’imbecille. Problemi loro, si dirà. E no, il problema diventava anche mio, perché se gli eccessi di ira del dentista coincidevano con una trapanazione in corso la cosa assumeva i contorni di un film dell’orrore. Una volta lui, il dentista, tentò di aggiustare la lampada della poltrona subito dopo avermi fatto un’anestesia. Mentre armeggiava con un giravite, sudando e imprecando, all’improvviso mi fulminò con lo sguardo: “Se sta comodi in poltrona, eh?”. Non potevo rispondere, avendo metà bocca anestetizzata. “Alzate va, viemme a da’ ‘na mano”.

Annunci

2 Risposte to “Denti”

  1. marionblues Says:

    Io avrei resistito una seduta solamente.Non tollero che si trattino male le persone in modo eccessivo e insistente.Una volta provai un parrucchiere consigliato da un’amica.Mi bastò andarci tre o quattro volte.Trattava malissimo le ragazze che lavoravano lì.Glielo dissi,ma lui ribattè che era il suo locale e lui sapeva come regolarsi con le sue lavoranti.Io non sono più andata.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: