La “Ola” e il mistero della creazione dell’universo

 

Tra le domande che faccio a me stesso per cercare le cause ultime della realtà ce n’è una a cui non sono mai stato capace di rispondere. La domanda è: come nasce una Ola? Intendo dire la Ola messicana, ossia l’onda umana che viene eseguita dal pubblico degli stadi e che consiste nell’alzarsi e abbassarsi un settore alla volta, con un movimento regolare e incessante che finisce per dare l’impressione di una grande onda che si muove sugli spalti. Osservando questa forma di coreografia di massa mi sono sempre chiesto dove si ponga il momento cruciale, quello generativo; voglio dire, ci sarà pure, in principio, l’atto di volontà di un singolo spettatore che in un bel momento della partita dice: “Ecco, ora si fa la Ola”. E ammesso che ci sia questa condizione iniziale che innesca il fenomeno, quanto carisma dovrà avere quel singolo spettatore affinché tutti gli altri spettatori presenti nel settore recepiscano il suo comando, e si alzino in piedi, e si rimettano seduti, tutti nello stesso istante, convincendo a loro volta gli spettatori del settore confinante a fare la stessa cosa appena un attimo dopo di loro? Quanti di questi tentativi falliscono perché a dare l’ordine è un falso profeta, uno spettatore meno che comune a cui tutti gli altri guardano svogliati, disinteressati, se non esplicitamente infastiditi? Oppure si tratta della volontà di una piccola moltitudine di spettatori che si accordano fra loro lì per lì, cercando di dare il via al fenomeno. Allora, in quel caso, alla base della creazione della Ola ci sarebbe un patto di tipo sociale. Quale che sia la verità, la Ola resta per me un mistero grande quanto la creazione dell’universo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: