Leggere meno, leggere tutto

14 novembre 2012

Nell’ultimo anno ho letto una sessantina di libri fra romanzi, saggi e raccolte di racconti, cinque libri al mese, grossomodo uno alla settimana. Non è una media eccezionale, conosco persone capaci di far fuori tre, quattro libri ogni settimana, ma non è questo che mi interessa. Ci sono stati periodi della mia vita in cui ho letto di più, periodi in cui ho letto di meno. In ogni caso non credo di essere mai sceso al di sotto della soglia che definisce il cosiddetto “lettore forte” (un libro al mese). Riguardo a questi ultimi sessanta libri che mi sono corsi fra le mani mi accorgo di essere riuscito a fissarne ben pochi nella memoria, la maggior parte di essi li ho letti forse in maniera superficiale, e del loro contenuto non mi è rimasto pressoché nulla. Assimilare un libro significa acquisirne il senso più profondo, accoglierlo in sé, consentirgli di arricchire e mutare – per il poco o il tanto che possono – la nostra sostanza di uomini. Per l’anno a venire perciò vorrei leggere meno libri, ma leggerne di migliori (anche se non possiamo mai sapere con certezza assoluta se il libro che stiamo per leggere sarà un buon libro), leggerli con minore fretta e meno superficialità, cercare con essi uno scambio che sia fecondo, e se possibile fare in modo che la lettura entri in armonia con il tempo che dedico alla vita.

Annunci

2 Risposte to “Leggere meno, leggere tutto”


  1. Anche se leggo meno, un poanche perché posso rifornirmi di libri solo quelle due o tre volte che scendo in Italia, ho avuto anche io la stessa impressione, di leggere quasi d’inerzia senza immagazzinare il libro nel bagaglio di emozioni que questo dovrebbe suscitare. Ultimamente ho deciso di rileggere, di tanto in tanto, libri già letti, come per trotrovare vecchi amici…

  2. elisa Says:

    ..io più di uno al mese, a volte due, non riesco, perchè non ho tempo. Leggo “di rapina”. Ogni volta che vado in bagno, appena sveglia, prima di dormire..poi il lavoro con le sue minimo 10 ore mi tiene occupata e la famiglia idem..e vorrei davvero giornate più lunghe di qualche ora per regalarmele..


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: