“Il volto feroce della contemporaneità”. Salvatore Iorio su Effettonapoli

25 marzo 2013

Su effettonapoli.it una breve recensione de “La misura del danno” in occasione della presentazione di domani 26 marzo 2013 alle ore 17:30, a Napoli nella cornice dello Spazio Nea di piazza Bellini. Qui l’articolo originale.

*

L’opera di Pomella, situata sullo sfondo del turbolento ventennio berlusconiano, ha l’ambizione di raccontare il volto feroce della contemporaneità, l’allontanamento della realtà e della politica nello spettacolo, attraverso la vicenda paradigmatica di un attore di fiction trentacinquenne di estrazione proletaria, Alessandro Mantovani, che vede la sua carriera giungere ad una svolta quando riesce ad entrare nel mondo della borghesia liberal-progressista romana, grazie al matrimonio con una rampolla di un’importante famiglia di questa élite borghese, che determina gli orientamenti culturali della nazione. Tutto sembra procedere a gonfie vele nella vita del protagonista, che diventa in breve un volto affermato del cinema nazionale, fino a quando una scappatella con una minorenne non solleverà un polverone scandalistico che ne scompaginerà l’esistenza, mettendo in moto una macchina mediatica che deforma la cronaca, che ha risvolti politici, che schiaccia le personalità dei soggetti coinvolti al puro fine di sacrificarle all’altare profano dello spettacolismo a tutti i costi.

SALVATORE IORIO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: