Brave persone

30 luglio 2013

Ogni volta che ammazzano qualcuno, c’è la televisione che va a intervistare i passanti chiedendo loro se conoscevano l’assassino, e i passanti che conoscevano l’assassino dicono: “La conoscevo come una brava persona. Lavorava”. Questo vuol dire che nel nostro paese avere un lavoro è ancora garanzia di rettitudine e di integrità morale, oppure che uno che ha un lavoro di solito non ha il tempo di ammazzare la gente. Ora, in Italia ci sono tre milioni e centoquarantamila disoccupati che sono, fino a prova contraria, brave persone. Tuttavia, se uno di loro dovesse per caso ammazzare qualcuno e la televisione andasse a intervistare i passanti chiedendo loro se conoscevano l’assassino, non tutti i passanti che conoscevano l’assassino direbbero: “La conoscevo come una brava persona. Era uno dei tre milioni e centoquarantamila disoccupati rilevati nell’ultimo censimento Istat”.

Sto leggendo Faubourg di Simenon (Adelphi). È la storia del miserabile De Ritter, un truffatore che torna nel suo sobborgo natale dopo oltre vent’anni e senza farsi troppi scrupoli mette insieme un frode dopo l’altra ai danni di ex amici e familiari, nel tentativo di sfuggire alla propria e alla altrui mediocrità. C’è la consueta carrellata di personaggini tragici e corrotti dalla piattezza di vite banali che è tipica dei romanzi di Simenon, il vago profumo insensato di un passato che appare investito di una familiarità nauseante e una critica serrata alla piccola borghesia di provincia. Simenon ha scritto qualcosa come 117 romanzi non-Maigret. Molti scrittori (me compreso) darebbero una gamba per averne scritto uno solo, ma di questo valore.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: