Travisamenti

21 ottobre 2013

GiaccaSono entrato per comprare una giacca, ho detto alla commessa che cercavo una giacca marrone, la commessa me ne ha mostrate tre: una era una giacca a quadretti grigi e blu, una era color tortora e l’altra era marrone, dal momento che cercavo una giacca marrone ho scelto quella marrone, la commessa mi ha chiesto la taglia, è andata in magazzino ed è tornata con una giacca blu, mi ha detto: “Lo so, è blu, ma se la provi lo stesso, se le sta bene gliene ordino una marrone”, me la sono provata, ma mi stava un po’ stretta di spalle, gliel’ho fatto notare e lei ha ripetuto: “Lo so, è blu”.

Sto leggendo una bella raccolta di saggi sulla letteratura, la raccolta è di Daniela Marcheschi, il libro si intitola Il sogno della letteratura – Luoghi, maestri, tradizioni, è edito da Gaffi. Ieri, mentre lo leggevo, ho estrapolato una frase: “Alcuni scrittori di oggi sembrano non credere più nella letteratura”. È una di quelle frasi che quando le incontri nei libri rimani lì a pensarci per un po’, perché è una frase che contiene una verità lapalissiana. Allora ho riflettuto su questa cosa e mi sono chiesto: ma se uno scrittore non crede nella letteratura, perché si ostina a fare lo scrittore? Ho sempre pensato che uno scrittore, quando scrive, deve porsi l’obiettivo di cambiare il mondo, di incidere cioè, anche in misura infinitesimale, sulla realtà. Per quanto possa sembrare un obiettivo azzardato, senza questa pretesa, senza questa fiducia nelle potenzialità della letteratura, uno scrittore non può fare lo scrittore. E se uno scrittore non crede nella letteratura, allora è meglio che faccia un’altra cosa.

Ieri sera sono andato alla presentazione di un libro, ho aspettato un po’ ma la presentazione non c’è stata, mi hanno spiegato che non era venuto nessuno a eccezione di me e di un’altra persona, per scusarsi la direttrice editoriale della casa editrice ha offerto a me e all’altra persona due biglietti per un concerto jazz, così sono venuto per assistere alla presentazione di un libro e mi sono ritrovato con due biglietti per un concerto jazz, è finita che sono andato a bere una birra.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: