Trovare di tanto in tanto dei motivi per continuare a credere nel generoso Dio della letteratura

22 gennaio 2014

Storie in modo quasi classico

Mio padre mi sta rincorrendo.

Dio mio, me lo sento nella spina dorsale, il tonfo sul tappeto erboso, l’avvicinarsi delle sue mani, mani gigantesche, l’affannoso incalzare del suo respiro via via che si avvicina: uno sforzo in espansione. Me lo sento nella spina dorsale, in bocca e nello stomaco – il papà è così veloce: chi l’ha mai vista una velocità simile? Solo nelle favole…

Non riesco a sfuggirgli, a eludere lui, le sue braccia, la sua rapidità, la sua volontà, il suo interesse per me.

Vengo sollevato in aria – e mentre ancora ansimo e con gli occhi imbambolati mi guardo intorno confusamente, mollemente, distrattamente, una mappa del terreno scuro dove ho corso appare: mentre ciondolo floscio e poi salgo su quella sbarra ingrossata che è il braccio di mio padre, vedo che c’è l’erba, c’è il sentiero, c’è un’aiuola di fiori.

Mi raddrizzo. Ci sono le finestre illuminate della nostra casa, a una certa distanza. La faccia di mio padre, che rimbomba di rumori, è vicina e si profila la sua faccia nascosta: sei tu vecchio fabbrica-quattrini? Il mio sederino è ben sistemato sul trapezio delle sue braccia. Mio padre è grosso come un’automobile.

Nel torpore dolce-amaro di quel mio venir portato a casa nel buio, come un turista, tra le braccia di mio padre, mi sento unito a lui dal mio sudore bagnaticcio riscaldato dalla corsa: siamo uniti, ci sono macchie ovali di calore che ci legano.

Harold Brodkey, Suo figlio, tra le braccia, in alto nella luce – in Storie in modo quasi classico (Fandango, trad. Delfina Vezzoli)

Annunci

5 Risposte to “Trovare di tanto in tanto dei motivi per continuare a credere nel generoso Dio della letteratura”

  1. gianni montieri Says:

    pelle d’oca

  2. Andrea Pomella Says:

    Hai detto niente…


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: