Sfigliati

27 marzo 2014

Ieri mio figlio mi ha dato un consiglio di buon senso: “Papà, devi smettere di scrivere”. Al che gli ho chiesto: “E che dovrei mettermi a fare secondo te?” Lui ci ha pensato un po’, dopodiché ha detto: “I puzzle”.

Giorni fa ho ricevuto un messaggio di posta che iniziava con una frase incantevole: “Finalmente ho sfigliato il tuo libro”. Il mio entusiasmo si è smorzato quando mi sono accorto che sulla tastiera del computer il tasto con la lettera “i” sta accanto al tasto con la lettera “o”.

Annunci

4 Risposte to “Sfigliati”

  1. giuseppebarreca Says:

    Be’ fare i puzzle a volte è davvero difficile… è un bimbo sveglissimo…

  2. mallarmeana.mb Says:

    Ho letto “puzzle” è mi è venuto in mente “Tu sanguinosa infanzia” di Michele Mari, riletto da poco. Così, non c’entra nulla, ma ho pensato all’azione del fare per disfare subito. come se si scrivesse per non rileggersi mai.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: