L’intricato mondo

1 aprile 2014

Ieri sera si diceva che Fellini è morto per colpa di una mozzarella che gli ha ostruito la trachea, e ci si chiedeva chissà se la persona che ha prodotto quella mozzarella abbia mai saputo di avere indirettamente e del tutto incolpevolmente causato la morte di un artista famoso in tutto il mondo, insomma ci si chiedeva se a quest’uomo, nell’istante in cui preparava quella specifica mozzarella, sia passato per la mente che quella sarebbe stata la mozzarella fatale che avrebbe ucciso Fellini.

Ieri, mentre tornavo a casa dall’ufficio, alla radio hanno detto che sono scese le sigarette, e che non succedeva da undici anni, allora ho pensato che i giornalisti spesso usano la lingua italiana dando per scontate troppe cose, per esempio, in questo caso, che le sigarette non hanno le gambe.

Giorni fa mi è capitato tra le mani un invito a un seminario che ha un titolo fantastico: “L’intricato mondo delle agevolazioni”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: