Più lavoro, meno pensieri

24 aprile 2014

Alle sette in punto nel mattino assolato mi ha sorpassato un camion, dietro al camion c’era un adesivo con la scritta: “Più lavoro, meno pensieri”, a me è venuto in mente 1984, di George Orwell e i tre slogan del Partito: “La guerra è pace; La Libertà è schiavitù; L’ignoranza è forza”.

Flavio Tosi, a Verona, ha firmato un’ordinanza che vieta di distribuire nelle aree del centro alimenti e bevande a persone senza fissa dimora, le violazioni sono punite con multe fino a cinquecento euro. Dato che l’ordinanza è in vigore da martedì 22 aprile fino a venerdì 31 ottobre 2014, e che quindi da sabato 1° novembre, salvo proroghe, le persone senza fissa dimora potranno ricominciare a mangiare, è del tutto evidente che la decisione del sindaco leghista vada iscritta al capitolo “guerra all’obesità”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: