Un consiglio a Matteo Renzi: dedicare la vittoria a Maria Baratto

26 maggio 2014

Lei, Maria Baratto, l’autrice di questo articolo di qualche anno fa, si è ammazzata. Si è piantata un coltello in pancia quattro giorni fa in una palazzina di Acerra. Era un’operaia della Fiat di Nola, era in cassa integrazione da sei anni. Se Matteo Renzi dedicasse a lei la più grande vittoria elettorale della storia del centrosinistra italiano sarebbe un fatto molto bello.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: