Quei momenti in cui pensi che il lettore sia un cretino

11 luglio 2014

Una volta ho sentito due scrittori che parlavano tra loro, e uno diceva all’altro: “Hai presente quei momenti in cui pensi che il lettore sia un cretino?”, tirando in ballo una delle questioni fondamentali del rapporto che lega l’autore del testo al lettore, vale a dire le insicurezze dell’autore. Una mente sveglia infatti non cadrà nell’errore di giudicare lo scrittore che ha pronunciato quella frase come una persona insolente che ritiene di rivolgersi a un pubblico di subnormali. Al contrario. Lo scrittore è in realtà uno sfiduciato che tende a gettare discredito su se stesso giudicandosi incapace di spiegare le cose in modo limpido, di assolvere cioè al suo compito principale, che non è solo raccontare, ma è farlo senza disseminare passaggi oscuri. Il non sentirsi all’altezza della sfida a cui si sta invitando il lettore in effetti è uno dei passaggi psicologici essenziali nella creazione di un testo letterario. La scrittura funziona pressappoco come l’amore, il traguardo è fare breccia nel cuore del lettore. La scrittura, come l’amore, rincretinisce.

Annunci

2 Risposte to “Quei momenti in cui pensi che il lettore sia un cretino”


  1. rovesciando la questione. amerei che semmai lo scrittore avesse costantemente l’impressione di non essere all’altezza del lettore. se avverto, non lo sforzo, che è indice di piaggeria, di un qualche tentativo di solletico, ma l’impegno a darmi di più – e anche questo è come l’amore – lo scrittore mi conquista.
    se due scrittori pensano ai momenti in cui il loro potenziale lettore può funzionare da cretino, mi spiace, ma interpreto la cosa alla lettera: poiché tante volte leggo cose che mi fanno dire: ma tu che scrivi, chi pensi che io sia?
    dal che discende l’apprezzamento positivo o negativo di un libro

    • Andrea Pomella Says:

      Non c’è da rovesciare la questione, perché diciamo esattamente la stessa cosa, cioè parliamo di uno scrittore che non si sente all’altezza del ruolo.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: