La soluzione di alcuni mali

20 febbraio 2015

Ieri in Tv ho guardato il documentario Piero Ciampi – poeta, anarchico, musicista. Pressappoco a metà del documentario, Bobo Rondelli, seduto sul molo del porto di Livorno, racconta un aneddoto legato al periodo in cui Ciampi era vicino di casa di Moravia a Roma. Moravia teneva un merlo in terrazzo. Quando Ciampi rientrava a notte fonda, spesso ubriaco, cominciava a fischiettare col merlo. La cosa infastidiva il sonno di Moravia che un bel giorno decise di tirare il collo al merlo. Da questa storia Ciampi trasse l’ispirazione per una canzone, Il merlo, appunto, che a un certo punto dice: Sono contento di non aver dato / alcun seguito a quel peccato / di volerti un giorno mangiare.

La mia dottoressa ha un rimedio per qualsiasi malattia. Il rimedio è semplice: bere molta acqua. Ogni volta che vado da lei mi rimprovera di bere poca acqua. Eppure sono uno che beve tanta acqua, due litri al giorno, le dico. E lei, col suo esasperato rotacismo, ribatte che due litri al giorno sono niente, che ne devo bere minimo tre, se non quattro, quattro litri d’acqua al giorno. Secondo lei il novanta per cento delle malattie è causato dalla scarsa idratazione, il che rende inutile che io vada nel suo studio le volte che sto male. Un’altra cosa che la mia dottoressa dice sempre è che mi trova dimagrito, mi fa i complimenti per questo, anche se non è vero che sono dimagrito, poi mi chiede come ho fatto a dimagrire. Le rispondo che bevo molta acqua.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: