Rimozioni

25 marzo 2015

L’altro giorno mio figlio mi ha consegnato il pupazzo di Mr. Krabs (Mr. Krabs è un crostaceo avarissimo, capo di SpongeBob e proprietario del fast food Krusty Krab), mi ha detto: “Giochiamo?” Eravamo seduti sul suo letto, sul letto c’era un copripiumino blu decorato con tre coccodrilli stilizzati. Ho preso il pupazzo di Mr. Krabs e ho cominciato: “C’era una volta Mr. Krabs che nuotava in un immenso mare blu, nuotando nuotando incontrò una famiglia di coccodrilli”. Al che mio figlio mi ha interrotto furibondo: “No!” L’ho guardato un po’ in sospeso. “Così non va bene”, ha insistito. Allora ci ho pensato un po’ e ho ricominciato daccapo: “Ciao amici! Sono Mr. Krabs e sto nuotando in un immenso mare blu! Ops, ma cosa vedo? Una famiglia di coccodrilli!” A quel punto mio figlio ha sorriso soddisfatto. C’è chi, per effetto del complesso di Edipo, uccide il padre, e chi si accontenta di far fuori il narratore eterodiegetico.

Rimozione: In psicanalisi, processo per il quale un soggetto rende inconsci idee, impulsi o ricordi che sarebbero altrimenti fonte di angoscia, e quindi anche il meccanismo di difesa contro il loro insorgere.

Ieri un impiegato mi ha fermato sul corridoio, mi ha detto: “Conosci la barzelletta del prete siciliano che lo mandano a Milano?” Gli ho risposto di no. “Ascolta”, mi ha detto. Ha iniziato a raccontare la barzelletta. Dopo un quarto d’ora stavamo ancora sul corridoio con lui che raccontava la barzelletta. Gli ho detto: “Scusa, ma quanto dura?” E lui: “Aspetta, è quasi finita”. È andato avanti ancora per cinque minuti. Poi è arrivato alla fine della storia e ci siamo salutati. Adesso sto cercando di ricordare il finale della barzelletta, ma ho uno spaventoso vuoto di memoria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: