Il lettore dimezzato

1 luglio 2015

A cena si è parlato dell’eterna disputa letteraria, ossia se un autore, quando scrive, pensi o meno al pubblico dei lettori, e visto che a questa cena erano presenti degli autori, alcuni di loro dicevano: “Io non penso a quanti lettori leggeranno il mio libro, a me basta avere un solo lettore, anzi, mezzo”. Così ho pensato a questo mezzo lettore, e me lo sono raffigurato come il visconte dimezzato di Calvino, cioè come un povero cristo squarciato in due da una palla di cannone, e mi sono chiesto se a squarciarlo in due sia stata davvero una palla di cannone, o piuttosto la lettura dell’opera dell’autore che si accontenta di avere un solo lettore.

Annunci

Una Risposta to “Il lettore dimezzato”


  1. In effetti, il problema è che non si comunica più. E se si comunica, lo si fa a metà.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: