Poveracci

30 settembre 2015

La settimana scorsa ho visto un questuante al semaforo, uno di quelli vestiti col saio, gambe, polpacci e piedi nudi, ma questo era giovane, grasso, coi capelli rasati di fresco, le braccia coperte di tatuaggi sofisticati, aveva un aspetto indolente, sbuffava fra le macchine, ai piedi portava un paio di Havaianas con la bandierina del Brasile.

A Napoli hanno fatto la tac alle vittime dell’eruzione di Pompei avvenuta duemila anni fa. Mangiavano sano e avevano denti perfetti; ma comunque non è bastato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: