Mi sentite laggiù?

21 ottobre 2015

Tristan da Cunha è un isola in mezzo all’Atlantico, dista tremilaquattrocento chilometri dalle coste dell’Uruguay e duemilaquattrocento da Città del Capo, la terra più vicina è Sant’Elena, duemila chilometri a nord, per il resto un’infinita lontananza e una solitudine comparabile alla mente di Dio. L’isola è abitata da duecentosessantasette persone, da qualche tempo ne seguo le vicende su un sito web (www.tristandc.com), nel sito c’è una sezione chiamata Tristan Family News, lì c’è più o meno tutto ciò che mi serve. Il primo settembre è nata Holly Rogers, tre chili e ventitré, ha due enormi occhi scuri di taglio indio, i Rogers sono la quinta famiglia più numerosa di Tristan da Cunha, sono tredici maschi e quindici femmine, il vecchio Henry Rogers è morto il diciassette luglio di quest’anno all’età di settant’anni, aveva la pelle cotta dal sole, amava la pesca e il ballo e assomigliava a un eroe di Hemingway, due mesi prima di lui è morto Edwin Glass, per gli abitanti dell’isola era semplicemente Spike, aveva un aspetto da pastore luterano, il sorriso largo e gli occhi grandi, elettromagnetici, aperti fin quasi alle tempie, un’impeccabile integrità morale, il nove ottobre Marie Repetto ha compiuto quarant’anni, la torta l’ha preparata l’amica Shirley (Shirley Squibb è una pasticcera eccezionale), gli Squibb sono in tre, moglie marito e un bambino. Di Tristan mi piace la montagna squadrata, il piccolo lembo di terra verde in cui sorge il villaggio coi ciuffi di erba alta, e l’oceano, con i suoi cavalloni che danno l’impressione di voler cancellare l’isola mille volte al giorno, a volte penso alle finestre delle case nelle quali vivono i Green, gli Hagan, i Collins, penso alla poltrona della vecchia Bertha, che ha novant’anni ed è la più anziana dell’isola, penso agli alberi mossi dal vento quando Eddie e Rebecca Rogers si svegliano al mattino e si affacciano sull’oceano stretti nei loro pile con gli orsi colorati – ehi, voi, mi sentite laggiù?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: