Vano tecnico

Nella Feltrinelli di largo Argentina c’è una porta su cui è ritratto ad altezza naturale Ernest Hemingway che tiene in braccio un gatto. Sulla porta c’è una placca con la scritta “vano tecnico”. Ogni volta che la guardo, mi viene da pensare che la scritta non si riferisca al locale dietro la porta, ma ad Hemingway, che sia l’invettiva segreta di qualcuno che considera Hemingway un autore senza arte, l’inventore di una tecnica narrativa inefficace e fine a se stessa, una specie di perito della letteratura. Un vano tecnico.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: